Home
La Vergine Maria, tabernacolo e arca dell'alleanza PDF Stampa E-mail
Giovedì 01 Dicembre 2011 00:00

Nella Chiesa copta ortodossa la Madre di Dio Maria è anche paragonata al tabernacolo eretto da Mosè e a molte delle cose che in esso erano contenute. Qui considereremo il paragone con il tabernacolo stesso, l'arca dell'alleanza, il propiziatorio e la coppa aurea della manna, quest'ultimi contenuti nell'arca.

Si legge in Esodo:

Tabernacolo:

Il Signore parlò a Mosè e disse: «[...] Essi mi faranno un santuario e io abiterò in mezzo a loro. Me lo farete in tutto e per tutto secondo il modello del tabernacolo e secondo il modello di tutti i suoi arredi, che io sto per mostrarti (Es 25,1,8,9)

Ultimo aggiornamento Martedì 13 Marzo 2012 18:52
Leggi tutto...
 
La Vergine Maria, il vero roveto ardente PDF Stampa E-mail
Mercoledì 30 Novembre 2011 18:10


PiVatos (Il roveto)

Nella Chiesa copta ortodossa la Madre di Dio Maria è paragonata al miracoloso roveto ardente che Mosè vide sul monte Sinai, specialmente nel mese copto mariano che si chiama "Kiahk" e coincide con l'Avvento.

Il miracolo del roveto ardente è raccontato in un capitolo dell'Esodo in cui si legge:

L'angelo del Signore gli apparve in una fiamma di fuoco in mezzo a un roveto. Egli guardò ed ecco: il roveto ardeva nel fuoco, ma quel roveto non si consumava. Mosè pensò: «Voglio avvicinarmi a vedere questo grande spettacolo: perché il roveto non brucia?». Il Signore vide che si era avvicinato per vedere e Dio lo chiamò dal roveto e disse: «Mosè, Mosè!». Rispose: «Eccomi!». Riprese: «Non avvicinarti! Togliti i sandali dai piedi, perché il luogo sul quale tu stai è una terra santa!» (Es 3,2-5)

Ultimo aggiornamento Martedì 13 Marzo 2012 18:54
Leggi tutto...
 
Mons. Barnaba incontra Card. Nosiglia e Piero Fassino a Torino PDF Stampa E-mail
Mercoledì 30 Novembre 2011 18:03

Mons. Barnaba, Padre Angelos e una delegazione di copti ortodossi di Torino hanno incontrato il vescovo di Torino Card. Nosiglia (28 novembre 2011) e il sindaco di Torino Piero Fassino (29 novembre 2011). Durante gli incontri si è discussa la possibilità di trovare una chiesa adatta alle esigenze dell'accresciuta comunità copta ortodossa di Torino.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre 2011 18:07
 
La parabola del seminatore (Mt 13,1-23; Mc 4,1-20; Lc 8,4-15) PDF Stampa E-mail
Scritto da padre Danyal El Bakhoumy   
Venerdì 18 Novembre 2011 18:32

omelia dello ieromonaco Danyal El Bakhoumi
13 novembre 2011


Questa domenica (13 novembre) e la prossima (20 novembre) la chiesa ci fa incontrare il seminatore. Abbiamo avuto la grazia di porgli qualche domanda.

Noi: Dove vai seminatore?

Seminatore: Vado a seminare la mia terra che ha prodotto spine e cardi (Gen 3,18). Vado a rinnovare la mia creazione che si è corrotta.

N: Cosa intendi per “uscire” (“Il seminatore uscì a seminare”, Mt 13,3)?

S: Io sono uscito dal Padre (Gv 28,16). Il mio uscire significa incarnazione; è come l’uscire dei raggi dal sole. Il mio uscire è come l’uscire del padre nella parabola del figlio prodigo per riaccoglierlo di nuovo nella sua casa. Forse la parola “uscita” dovrebbe farvi ricordare anche l’esodo (che in greco vuol dire uscita) e la salvezza degli israeliti dalla terra della schiavitù.

N: Perché non hai mandato un operaio o un tuo servo?

S: È necessario che sia io stesso a uscire. Nella Liturgia di San Gregorio pregate e dite “Non a un angelo, né a un arcangelo, né a un patriarca, né a un profeta hai affidato la nostra salvezza, ma Tu stesso, senza cambiamento, prendesti carne e ti facesti uomo e ci hai rassomigliato in ogni cosa tranne che nel solo peccato”. Io, il Creatore, sono legato alla mia creazione. Io, il Vignaiolo, sono legato alla mia vigna.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (omelia_abunadanyal_13112011_ar.doc)omelia_abunadanyal_13112011_ar.doc 39 Kb
Ultimo aggiornamento Martedì 13 Marzo 2012 19:07
Leggi tutto...
 
Messaggio di S.S. Kirill a S.S. Shenuda III in occasione del massacro di Maspero PDF Stampa E-mail
Venerdì 14 Ottobre 2011 09:33

Kirill, Patriarca di Mosca e di tutta la RussiaIl sito ufficiale del dipartimento per le relazioni con l'estero della Chiesa ortodossa russa ha pubblicato lo scorso 12 ottobre 2011 una lettera che S.S. Kirill di Mosca e di tutta la Russia ha inviato a S.S. Shenuda III, Papa di Alessandria e Patriarca del seggio di San Marco, in relazione al massacro di copti inermi che manifestavano davanti al palazzo della televisione egiziana al Cairo. Di seguito il testo del messaggio:


A Sua Santità SHENOUDA III Papa di Alessandria e Patriarca del seggio di San Marco in tutta l'Africa e il Medio Oriente.


Vostra Santità,


mi ha profondamente addolorato venir a conoscenza dei nuovi attacci contro i Cristiani in Egitto e degli scontri sanguinosi che si sono verificati al Cairo e che hanno causato diverse decine di morti e oltre trecento feriti.

La Chiesa ortodossa russa non conosce per sentito dire cosa significhino la discriminazione e la persecuzione dei credenti. Le macerie di chiese profanate che ancora restano nella nostra terra ci ricordano ancora oggi degli anni terribili della persecuzione. Ecco perché proviamo così tanta vicinanza per la sofferenza dei nostri fratelli nella fede in Egitto. Nell'ora della tribolazione, ci rivolgiamo a Dio onnipotente con la preghiera chiedendoGli di rafforzare le risorse spirituali dei cristiani egiziani negli sforzi che profondono nel lottare per la loro fede e per preservare la loro identità cristiana.

Abbiamo ripetutamente invitato tutte le maggiori potenze mondiali e i leader religiosi a condannare la persecuzione dei cristiani e ci siamo appellati alle autorità egiziane perché facciano tutto il necessario per assicurare una vera libertà di culto e la sicurezza per tutti i cittadini, senza distinzione di appartenenza religiosa o etnica.

Prego per il riposo di coloro che sono morti e per una pronta guarigione di coloro che sono rimasti feriti. Che il Signore Misericordioso possa dare pace e prosperità all'antica terra d'Egitto, a tutti i suoi abitanti e al gregge della Chiesa copta.

Con amore in Cristo,

+ Kirill
Patriarca di Mosca e di tutta la Russia

fonte: http://www.mospat.ru/en/2011/10/12/news49593/

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Ottobre 2011 11:06
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 21
Copyright © 2017 Patriarcato Copto Ortodosso - Diocesi di San Giorgio Roma. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.